Punti di Fuga
Fra Bergamo, Lecco e Sondrio

La valle dell’inferno

di pierluigi pennati in COPERTINA

Incastonata tra il lago di Como, la Valtellina e la provincia di Bergamo, c’è una montagna che da secoli è il confine naturale tra tre territori ed alle cui pendici si trovano valli incantevoli e [leggi]

PUGLIA

  • Forse il suo nome deriva da castrum maximi, l’accampamento del generale romano Massimo durante le guerre puniche, o forse dal fatto che nel 1195 l’imperatore Enrico VI di Svevia lo assegnò alla famiglia Massimi, con l’obbligo di cambiare il proprio cognome in quello di Casamassima. Sta di fatto che oggi questo borgo in provincia di Bari si chiama così ed è uno dei più [leggi]

LAGO MAGGIORE

  • Visitando l’isola ci si rende conto immediatamente della sua atmosfera, raccolta ed intima anche quando le persone sono davvero troppe. Siamo sull’Isola dei Pescatori, una delle isole Borromee  che compongono il piccolo arcipelago sul Lago Maggiore di fronte a Stresa. L’isola, però, sebbene minuta, nasconde molte più curiosità ed attrazioni delle altre isole Borromee. Come rivela il nome, i suoi [leggi]
UMBRIA

A Gubbio una patente per i matti

di pierluigi pennati in MITI e LEGGENDE

Parlando di Gubbio è impossibile non pensare alla leggenda di San Francesco e del lupo, una storia impressionante dell’incontro tra un uomo ed una delle belve più feroci e dannose conosciute nel medioevo. La storia della città è così legata a questo incontro che in essa vi è rimasta la tradizione: Gubbio è la patria del lupo, tanto come Assisi quella [leggi]

CHI VUOLE FUGGIRE CI SEGUA

I PARTNER

  • Imperial Hotel Levico Terme
  • ItalyCharter
  • Guest House nel mondo
  • Robinson Hotel Puglia
  • Fondazione Iseni
  • Coral Reef, Maldives
  • The Austrian elegance
  • Berghotel, la tua vacanza

SEGUICI SU

salento

  • Si dice che molto tempo fa una bellissima principessa facesse il bagno nelle sue acque, la sua bellezza era tale da ispirare i versi dei poeti tanto da poter competere con Erato, la musa della poesia amorosa. Si tratta della “Grotta della poesia”, classificata tra le dieci piscine naturali più belle al mondo e si trova nell’area archeologica di Roca Vecchia, tra San Foca e Torre dell’Orso, in uno degli angoli più belli del Salento e di tutta Italia.  La bellezza del posto è tale che nei momenti di minor afflusso turistico le giovani coppie di innamorati vi si recano per scambiarsi romantiche promesse d’amore. Solo qualche anno fa  il posto era semisconosciuto, ma oggi è diventato purtroppo meta di un massiccio turismo di massa che ne sta minando l’esistenza stessa, tanto da aver fatto decidere al sindaco del posto di chiuderne l’accesso alle persone. L’ambiente naturale è fenomenale e le grotte, a dire il vero, sono due, la Poesia grande [leggi]

NATURA E BENESSERE

NEL REGNO DEGLI ANIMALI

POPOLI E CULTURE