Carote gratis per un anno ai coniglietti “pompieri”

LA CATENA DI SUPERMERCATI CARREFOUR EXPRESS HA DECISO DI PREMIARE NOCCIOLA E NOCCIOLINO

Una fornitura di carote per un anno: è questo il premio che la catena Carrefour Express ha deciso di assegnare a Nocciola e Nocciolino, i due coniglietti che sabato notte hanno dato tempestivamente l’allarme per un incendio che stava scoppiando in uno stabile di Gallarate, in provincia di Varese, alle porte di Malpensa. Le due creature hanno fiutato l’odore di fumo quando ancora era impercettibile e prima di ogni altro hanno dato – a modo loro – l’allarme: ritte sulle zampe posteriori continuavano ad annusare l’aria, agitatissime. Il proprietario, incuriosito dal comportamento anomalo dei coniglietti, ha fatto un sopralluogo nel quartiere invididuando un filo di fumo che usciva da una grata della palestra al piano superiore dello stabile. Ha chiamato i vigili del fuoco segnalando quella che al momento sembrava una cosa strana, e anticipando così l’incendio, divampato all’improvviso e in modo repentino una ventina di minuti dopo, quando ormai i vigili del fuoco stavano arrivando sul posto. L’allarme lanciato dai coniglietti ha dunque consentito di allertare in anticipo i pompieri che hanno potuto domare le fiamme prima che si propagassero anche al supermercato Carrefour Express situato al piano inferiore, consentendo di salvarlo dalle fiamme. E per questo si sono guadagnati una fornitura gratuita di carote per un anno (e anche di insalata): ogni giorno riceveranno la propria dose (fin troppo abbondante) di verdure.

Nocciola e Nocciolino sono dunque i piccoli eroi del momento, e forse – dopo Bugs Bunny – sono diventati i coniglietti più famosi della storia: oltre ad una robusta dose di carote (ieri sgranavano già la prima fornitura) hanno infatti incassato anche l’affetto del quartiere (oltre a quello del Carrefour), la stima dei vigili del fuoco e delle autorità cittadine, ma anche l’attenzione dei giornali, finendo addirituttura in prima pagina (nella foto gli articoli sul quotidiano La Prealpina).

Abbiamo deciso di dedicare loro questa copertina, dopo quella dell’altro giorno che dava notizia dei coniglietti “pompieri”, perché spesso la natura supera la tecnologia e il fiuto di due coniglietti va ben oltre i sofisticati allarmi anticendio di cui disponiamo oggi. E come abbiamo già scritto, sarebbe bene riflettere quando ci sediamo a tavola.

Leggi anche “Scoppia l’incendio, i coniglietti pompiere danno l’allarme“. Clicca sull’articolo per ingrandirlo.