Eco Estrela in Brasile, dove il lusso è ecologico

Il Brasile punta sul turismo di lusso e sul turismo ecologico. E’ quanto emerge al seminario sulle opportunità di investimento nel turismo nel Paese sudamericano, che si è svolto presso la sede a Roma dell’ambasciata in Italia. Un incontro durante il quale sono stati presentati i migliori progetti improntati ad un turismo di lusso che permetterà lo sviluppo di zone a vocazione turistica, fino ad ora non ancora prese in considerazione, ma con un grande potenziale.

Un appeal completamente green

L’orientamento della nuova politica economica del Brasile è fortemente improntato sullo sviluppo di aree con un notevole appeal. L’ambiente legale e la sicurezza giuridica per gli investimenti stranieri sono altri elementi di forza. In particolare, tra le molte proposte, ce n’è una che risponde ai canoni di ecoturismo, presentata durante il seminario da Piotr Maj del Gruppo Gremi: si tratta di una proposta di investimento per un progetto situato a nord di Baia Formosa, la città più ad Est nello stato brasiliano di Rio Grande do Norte. La posizione scelta per questo progetto è particolarmente interessante, poiché si trova nello stato più vicino all’Europa al di là dell’Oceano Atlantico. A 100 km dall’area individuata, sorge un nuovo aeroporto destinato a diventare uno degli hub strategici in Brasile, non solo per il traffico nazionale ma soprattutto per quello internazionale e intercontinentale. La zona prescelta è caratterizzata da aree, dune, spiagge, mare, poco conosciute e dalla bellezza paradisiaca. Nel rispetto di un territorio così bello e ancora incontaminato, è arrivato quindi “Eco Estrela”, il progetto che porterà non solo alla promozione di uno sviluppo locale, con la preparazione di personale residente qualificato, ma porterà avanti il suo progetto nel rispetto della ricerca di un’armonia con l’ambiente naturale circostante che dovrà essere sfruttato in maniera sostenibile. Eco Estrela ha tutte le caratteristiche fondamentali per diventare una vera icona nello sviluppo del turismo in Brasile, poiché riesce ad unire in maniera corretta e bilanciata la scelta dei luoghi, la bellezza naturale, l’accessibilità, il tutto inserito in un clima gradevole che può soddisfare la domanda crescente del mercato che ricerca in questa area del pianeta delle destinazioni esotiche e di lusso. The Eco Estrela Project è anche una soluzione intelligente per la promozione di vari tipi di sport acquatici e di vari tipi di pesca sia in acqua dolce che salata. L’obbiettivo finale di questo progetto è di creare una community in cui residenti e visitatori possano vivere, lavorare, divertirsi insieme con il risultato di fornire un futuro e progressivo rientro economico che produrrà – fra l’altro – un miglioramento delle condizioni sociali dei residenti nel rispetto e protezione dell’ambiente locale. Un’idea molto green. L’Eco Estrela Project ospiterà aree destinate a resorts, hotels, centri commerciali e tecnologici, centro equitazione, aree verdi, campo da golf e il Projeto Tamar Center (centro per la protezione e la ricerca delle tartarughe). L’area circostante vedrà il rispetto delle grandi foreste di mangrovia e di alberi di cocco, così come la conservazione e il rispetto dei piccoli laghi di acqua dolce con i loro canali , insieme agli esistenti piccole vie d’acqua marina alimentate dall’oceano. Le grandi potenzialità di sviluppo di questo progetto sono indubbiamente di interesse, non solo per i futuri turisti che potranno sceglierlo per trascorrervi delle splendide vacanze, ma anche per investitori esteri.