Il mondo del Latemarium

A OBEREGGEN UNA DELLE TENTAZIONI IRRESISTIBILI DELL'ESTATE 2018

Che cosa è il Latemarium di Obereggen? E’ un mondo di emozioni. Inaugurato nell’estate del 2014, il Latemarium di Obereggen (a venti minuti da Bolzano) aperto tutta l’estate fino al 7 ottobre nel cuore del comprensorio bolzanino del Latemar con Pampeago e Predazzo, si sviluppa intorno alla catena montuosa del Latemar, gioiello delle Dolomiti, patrimonio dell’umanità Unesco. Qui si snodano 8 sentieri tematici, ideali per escursioni delle famiglie. Le terrazze panoramiche offrono una vista mozzafiato sulle catene montuose dominate dai ghiacciai, che si estendono dal gruppo del Lagorai, Adamello/Brenta passando per il Gran Zebrù/Königsspitze e Ortles fino alle Alpi Venoste, dello Stubai e della Zillertal. Perla architettonica delle Dolomiti è il rifugio Oberholz, situato a 2.096 metri, alla stazione a monte dell’omonima seggiovia di Obereggen nel cuore delle Dolomiti. La sua architettura contemporanea, caratterizzata da grandi vetrate, esalta la bellezza dello scenario montano offrendo nel contempo un confortevole riparo. Il Latemarium è raggiungibile da Obereggen con le seggiovia Oberholz ma anche altrettanto facilmente da Predazzo servendosi della cabinovia fino al rifugio Gardonè e della seggiovia fino a Passo Feudo e da Pampeago con la seggiovia Latemar. Per tutti i bambini fino agli 8 anni gli impianti sono gratuiti. Previsti pacchetti per le famiglie con due adulti e due figli dai 9 ai 16 anni.

Non solo. Gli escursionisti più ambiziosi e amanti dello sport troveranno un’altra consolidata realtà. Si tratta del rifugio Torre di Pisa, a 2.671 metri, raggiungibile attraverso uno dei più bei sentieri delle Dolomiti, completamente ristrutturato e ampliato nella primavera 2017. Altra attrazione particolarmente apprezzata è il «Cinema di Montagna» in Val d’Ega: si compone di sei meravigliosi punti panoramici tra Nova Ponente, Obereggen, Collepietra, Nova Levante e Carezza, allestiti con panchine e cornici in legno che ricordano una sala cinematografica. Per osservare il mondo il Latemarium propone l’installazione Eye to the Dolomites, situata a oltre 2000 metri: rappresenta un gigantesco bulbo oculare accessibile al pubblico.

I SINGOLI SENTIERI TEMATICI

Il percorso Avventura Latemar Natura permette alle famiglie di ampliare in modo giocoso e divertente le proprie conoscenze su flora e fauna. Chi ama invece la tranquillità può scegliere il percorso Latemar Panorama, che si snoda per oltre tre chilometri ai piedi delle pareti rocciose e offre innumerevoli isole per la sosta. Le stazioni interattive che si incontrano lungo il sentiero Latemar Alp, percorribile anche con passeggino, raccontano ai visitatori il mondo agricolo alpino e questo straordinario ambiente naturale. A Pampeago, in uno degli spazi espositivi più alti del mondo, Latemar Art mette in mostra opere di artisti famosi.

IL FASCINO DELL’ENOGASTRONOMIA NEI RIFUGI

Il giro delle dolci tentazioni costituirà una delle attrazioni enogastronomiche della stagione estiva di Obereggen fino al 7 ottobre. Questo il percorso enogastronomico offerto da Obereggen. Le nove malghe dove gustare piatti prelibati sono: Oberholz che propone, tra l’altro, la specialità omelette con i mirtilli rossi; Mayrl (frittelle di mele dell‘Alto Adige e torte fatte in casa); Zischg (krapfen dell‘Alto Adige al papavero e marmellata); Ganischger (canederli dell‘Alto Adige con albicocche e prugne); Passo Feudo (sinfonia di strudel), Gardoné (variazione dessert); Weigler Schupf (frittata dolce sminuzzata); Malga Laner Strauben – frittelle con la marmellata); Platzl Mountain Lounge (gelato Latemarium). Il giro delle dolci tentazioni è una delle novità 2018 dell’estate di Obereggen e del suo Latemarium.