Nude nel fieno

Può sembrare una follia, eppure è un toccasana. Siete mai entrati in un ambiente dove aleggia il dolce aroma di fieno? Provate ad avere due coniglietti in casa, e a rifornirli giornalmente con questo prezioso alimento profumato. Profumo di campagna, di natura, questo è evidente, ma è così rilassante e avvolgente che ha quasi un effetto ansiolitico. C’è chi ha fatto un passo ulteriore e ha deciso di utilizzare il fieno come trattamento benefico sia per la salute sia per la bellezza.

fe3e6face2

Se fossimo nati in Alto Adige un centinaio di anni fa, avremmo dovuto aspettare quasi tutta la vita per ottenere il privilegio di sederci nella nicchia della stufa, ricavata da una gerla, un tempo utilizzata per trasportare il fieno ma in seguito posizionata in modo che chi vi prendeva posto sentisse i vapori aromatici salirgli lungo la schiena, godendo dei benefici effetti del calore. Un privilegio dell’età, per quell’epoca. Solo ai nonni era infatti consentito testare sulla propria pelle le proprietà del fieno proveniente da prati di montagna non concimati, ricco di oli essenziali. Oggi per godere di questi effetti benefici non serve essere nonni né fare un salto indietro nel tempo: se non volete dare ospitalità ad un paio di coniglietti, potete accedere ai trattamenti nei centri benessere Romantik Hotels altoatesini.

La principessa nel fieno

Dormire nel letto di una principessa è un sogno comune che ci accompagna fin dalla tenera età. La nobiltà d’oggi può riservare brutte sorprese e compiti gravosi, ma se “storia” si fonde con “benessere” ecco che anche ai piedi del Monte Rosa, all’Hotel Jolanda Sport di Gressoney La Trinitè (AO), ci si può sottoporre a un ristoratore bagno di fieno in acqua a 40 gradi. Il segreto di questa cura sono le piante officinali contenute nella miscela di erbe: con il caldo umido che si sprigiona dal fieno i principi attivi contenuti in tale erbe vengono efficacemente assorbiti dall’organismo. La pelle diventa tonica per la stimolazione della circolazione periferica e liscia per la purificazione dovuta alla forte sudorazione e all’assorbimento di principi attivi dalle erbe.