Peakvisor, l’app per riconoscere le vette

UN GRUPPO DI GIOVANI HA CREATO UN'UTILISSIMA APPLICAZIONE PER CHI AMA LA MONTAGNA

Si chiama “PeakVisor” ed è una applicazione in grado di rendere ancora più piacevoli le gite in montagna con amici o la famiglia, le vacanze culturali o le uscite occasionali. È uno strumento efficace e divertente, capace di unire il piacere della conoscenza all’utilità della geolocalizzazione. E’ una app di ultima generazione che porta con sè grandi novità tecnologiche: la realtà aumentata, tanto di moda attualmente, permette, attraverso la fotocamera del cellulare, di proiettare i nomi delle montagne sullo schermo, disegnando il panorama in 3D. È già disponibile per iOS e Android. Il servizio finale è di assoluta qualità. Nonostante ciò, è in continuo aggiornamento sia per quel che riguarda i contenuti che per ciò che concerne la qualità della user experience. Ormai è stato mappato tutto il mondo, ottenendo risposte di valore anche da realtà lontane come Stati Uniti e Giappone.

Un assaggio del suo funzionamento? Clicca qui. In pratica quando cammini fra le vette e vuoi orientarti o più semplicemente sapere quale cima stai contemplando, inquadra il paesaggio e l’app riconosce la montagna e ti dice quale è, con tanto di nome, altitudine ecc. Innanzitutto, PeakVisor è una guida che informa in tempo reale su tutte le caratteristiche della montagna che si pone davanti ai nostri occhi. È sufficiente inquadrare il massiccio roccioso per conoscerne immediatamente tutte le informazioni. Dal nome del monte, all’altitudine, appunto, passando poi alle vette circostanti: insomma una panoramica generale sullo scenario che stiamo osservando. Ma non è tutto. Altre sono le caratteristiche che rendono unica questa app: la fotocamera del cellulare risulta infatti aumentata grazie alla funzione “Panorama di montagna 3D ad alta precisione” che rappresenta visivamente la località in cui ci si trova. E ancora, attraverso la bussola 3D e l’altimetro si avranno sempre i punti di riferimento necessari per non perdere la strada maestra. Il modello ad alta definizione del paesaggio consente di godere di una fantastica vista dall’alto in 3D, definendo esattamente la posizione attuale e tutto quanto circonda l’osservatore. Da far notare che la definizione è tale da poter essere classificata una delle migliori mappature delle montagne in 3D mai viste fino ad ora. E non è tutto: nell’inverno 2018 è stata inaugurata anche la mappatura delle piste da sci. Infine, sfruttando la visualizzazione della “rotta del sole” si hanno a disposizione altri elementi fondamentali per regolare la bussola e pianificare al meglio la propria gita. Una nota importante: Tutti gli strumenti presenti nell’applicazione sono predisposti per l’utilizzo offline. Anche in caso di assenza di rete, quindi, non sarà mai messa in dubbio la loro funzionalità. Su qualunque vetta del mondo ci sarà sempre PeakVisor ad aiutarvi e a istruirvi. Info http://peakvisor.com. Video link – https://youtu.be/Vd41ICnhpRU.