Alle terme di Warmbad Villach per sfidare le leggi della fisica

NELL'ULTRAMODERNO IMPIANTO IN CARINZIA CI SI LANCIA DENTRO TUBI CON LUCI A LED E MUSICA

Le terme di Warmbad Villach

Forme futuristiche e divertimento alle terme di Warmbad Villach, le Kaerntentherme. Siamo in Carinzia e l’enorme gigante di vetro e di acciaio che racchiude queste meravigliose terme con acqua park s’impone per le sue dimensioni e le sue linee contemporanee. Inaugurate nel 2012, le terme sono un punto di riferimento per gli amanti del benessere che trovano in questi spazi tranquillità e stile; si tratta di uno dei più innovativi centri termali dell’arco alpino, progettato su tre livelli con altrettante proposte differenti e complementari: fun-fit-spa.

Le vibrazioni sono da capogiro: gli scivoli tecnici potrebbero provenire da un catalogo dei desideri dei collaudatori di scivoli; ci si diverte a lanciarsi nei lunghi tubi colorati, dentro a un’illuminazione di ultima generazione LED su una scala di 16,7 milioni di colori – un’esperienza pulsante, psichedelica, diversa a ogni scivolata; il passaggio Crystal Clear – all’interno dello scivolo in scala 1:10 sembra invitare a volare. Per fare sì che le scivolate siano divertenti ecco una chicca: un cronometro automatico elegge il più veloce, dati resi pubblici su un grande schermo. Lo scivolo più lungo (86m) inizia al livello 3 mentre quello più corto (75m) inizia un piano più in basso. Entrambi sboccano in uno scivolo largo di 3 corsie che conduce nella vasca principale.

terme di Warmbad Villach

C’è poi il “Crazy River” (foto a sinistra), un’attrazione che ricorda il rafting: il divertimento si svolge a 32°C nel caldo delle acque termali e il tutto su di un percorso ricco di tornanti: 75 metri in acciaio inossidabile che rievocano un torrente selvaggio di montagna; la sorpresa consiste nel fatto che il torrente scorre verso l’alto, contro ogni legge della fisica, quasi contro ogni legge naturale; lo potremmo definire rafting di terza dimensione, una cosa unica in Austria.

Ci sono poi tante altre piscine di acqua termale sia interne sia esterne; tutte piacevoli e di acqua termale. Se il primo piano è il paradiso delle famiglie, il secondo piano è dedicato al fitness: la palestra di 700 metri quadri è fornita delle più moderne attrezzature installate in un grande open space.

Kaerntentherme: le terme di Warmbad Villach L’area più grande, con i suoi 2000 metri quadri, è quella del wellness, dove si trovano saune, hammam, bagni turchi, una sauna finlandese esterna, un’area esclusiva benessere per le signore, vasche interne ed esterne con acqua termale e 10 sale per trattamenti beauty e benessere. Highlight è l’hammam, uno spazio dove domina la pietra grigia e la severità delle forme contemporanee; splendido il punto luce: un’apertura posta nel centro del soffitto che domina l’austera stanza di pietra. Un inno alla perfezione dell’equilibrio tra illuminazione e arredo. Con queste numerose saune non possono mancare gli Aufguss, ovvero le gettate di vapore: c’è il il Cool Ice rinvigorente, il “Muntermacher” che risveglia i sensi o quello alla menta; ovviamente per chi preferisce le varianti dolci proponiamo le combinazioni lavanda-miele, peeling di zucchero o papaia-vaniglia senza dimenticare quelli rinfrescanti quali limone e lampone, pompelmo, olio feeling e tanti altri.

Collegato alle terme, c’è l’hotel Karawankenhof una combinazione perfetta per una vacanza termale spettacolare tra la magia della Carinzia, nelle vicinanze del primo parco naturale carinziano del monte Dobratsch e immerso nel parco di Warmbad, dove sorge l’hotel 5 stelle Warmdaderhof. Si esce dalla camera in accappatoio e in due minuti ci si tuffa in una delle piscine delle KärntenTherme, una vacanza per chi ama la natura, il divertimento dei parchi acquatici (in questo caso con addirittura acqua termale) e il relax di una delle spa più belle dell’arco alpino.

Info su http://kaerntentherme.com

Kaerntentherme: avveniristiche terme a Warmbad Villach

Leggi anche
Le calde sorgenti della Carinzia a Warmbad Villach
Una piscina termale costruita sulla fonte