Punti di Fuga è il primo green-magazine su eco-turismo, naturalismo, eco-viaggi ed eco-vacanze, naturismo e natura. E’ una testata giornalistica registrata, che racconta e raccoglie i punti di fuga nel mondo.

Ma cos’è un punto di fuga? Un luogo dove rifugiarsi, quando non ne possiamo più. Un luogo dove sbarcare quando siamo stanchi della vita quotidiana, dello stress, delle regole sempre più soffocanti con cui siamo costretti a fare i conti, stanchi di una routine che toglie spazio alle emozioni, stanchi di sopravvivere (invece di vivere), di affannarci per cose inutili. Punti di Fuga è un magazine dedicato a tutti coloro che hanno la sensazione che la vita sfugga dalle mani e che il tempo passi in modo inesorabile senza che si riesca a fare qualcosa di importante. E’ dedicato a tutti coloro che hanno smesso di sognare e hanno bisogno di riprendere in mano la propria vita e di guardare avanti, di guardare al futuro.

Il magazine è un ampio diario di viaggio di giornalisti e viaggiatori che raccontano i punti di fuga, nell’ottica di un sano naturismo, un movimento che proclama la necessità di ritornare a una vita semplice, spontanea, a contatto con la natura, attraverso la semplificazione del proprio modo di vivere e di nutrirsi. Un movimento che rilancia la necessità di alimenti sani e naturali, vegetariani. Uno stile di vita in armonia con la natura e con se stessi.

Punti di Fuga è una testata giornalistica, con una propria redazione, ma è anche una scuola di giornalismo. Chi desidera scrivere e intraprendere un percorso giornalistico, può contare su di noi e sulla nostra testata: dovrà semplicemente candidarsi prendendo contatto con la redazione. Provvederemo (in modo totalmente gratuito) a somministrare una formazione di base sulle regole del giornalismo scritto. Completata questa breve fase formativa, il candidato comincerà a scrivere i propri racconti di viaggio, preventivamente coordinati con la redazione, che saranno pubblicati sul magazine e regolarmente retribuiti. Un percorso che consentirà nel tempo al candidato di maturare le condizioni per l’iscrizione all’albo dei giornalisti e diventare quindi giornalista pubblicista, secondo le regole dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti.

Oltre alla retribuzione dei servizi giornalistici redatti dai candidati, Punti di Fuga premierà periodicamente i migliori con viaggi stampa, cioè darà la possibilità di viaggiare, di seguire eventi, visitare luoghi, a titolo gratuito. I viaggi stampa, infatti, sono una valida opportunità per perfezionare le proprie attitudini e il percorso formativo in materia di giornalismo. La nostra mission è infatti anche quella di sostenere coloro che intendono intraprendere l’affascinante percorso del giornalista.